Funghetti ai frutti rossi

Funghetti ai frutti rossi: tenete a mente questa ricetta nelle mattine dei freddi inverni; assieme ad una tazza esagerata di caffè nero bollente e le vostre maxi-calde ciabattone, questi deliziosi biscotti con i frutti rossi disidratati, vi scalderanno il cuore e vi evocheranno i sapori dell’estate

Ecco qualche altra idea per paste frolle friabili e fragranti con le quali potrete sbizzarrirvi nella preparazione di pasticcini, biscotti e crostate—> QUI .
In fondo all’articolo, troverete qualche ricetta per basi salate con le quali potrete cimentarvi in salatini, torte, strudel e tartellette.
Altre idee con i frutti rossi, sia essiccati che freschi: QUI, QUI e QUI.
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina tipo 1 (oppure 0)
  • 30 gFarina di avena (o di farro possibilmente integrale)
  • 80 gNocciole tostate
  • cucchiaiFrutti rossi disidratati
  • 100 gZucchero
  • 150 gBurro
  • cucchiaiLatte
  • 1Uovo
  • cucchiainiLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Mattarello
  • Stampino
  • Forno

Preparazione

  1. Per prima cosa, ho messo in ammollo in acqua tiepida i frutti rossi e lasciato da parte.

  2. In una ciotola mescolare le farine, il sale, le nocciole tritate precedentemente con lo zucchero (in questo modo non rilasceranno olio), il burro a pezzettini ed intridere le polveri ottenendo un impasto di briciole.

  3. Ho unito l’uovo, metà dei frutti rossi ben strizzati e due tre cucchiai di latte (regolatevi a seconda della consistenza).

  4. Ho formato un panetto che ho poi messo a riposare una mezz’oretta in frigorifero.

  5. L’ho poi ripreso, e steso sopra il piano di lavoro leggermente infarinato ad uno spessore di 7-8 mm.

    Ho ricavato con dei taglia-biscotti tanti funghetti che ho decorato con i frutti rossi rimanenti prima di infornare e cuocerli a 180° per circa 12 minuti.

  6. nb. i frutti rossi vanno schiacciati delicatamente sopra l’impasto.

  7. Una volta cotti, li ho lasciati raffreddare e cosparsi di zucchero a velo.

Note

I funghetti ai frutti rossi si conservano perfettamente all’interno di un contenitore ermetico per 4-5 giorni, in un luogo asciutto e fresco che non sia il frigorifero.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
... con la frutta, ... mono porzione (muffins, biscotti, bon bon ecc.), Dolci tentazioni
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Grissini torinesi stirati a mano fatti in casa Successivo Pan bauletto ai semi di lino e sesamo - con e senza la macchina del pane

2 commenti su “Funghetti ai frutti rossi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.