Frittelle con crema pasticcera alla grappa di Amarone

Print Friendly, PDF & Email

Frittelle con crema pasticcera alla grappa

Intramontabili…. le golosissime frittelle con crema pasticcera!

Quando si facevano in casa, da piccola, aiutavo la mamma o la nonna ed era una gran festa!

Venivano cotte montagne di frittelle!

Non sto scherzando. dovete immaginare almeno tre vassoi con sopra una piramide di frittelle! ed io le contavo una ad una e dicevo: “questa è mia, questa è mia, questa è mia… questa è tua…..(forse)”  🙂 e le aggiudicavo a tutti i membri della famiglia, in modo che non ci fosse nessun dubbio: ad ognuno la stessa quantità, nessun imbroglio, nessun inganno e guai a chi me le tocca! 🙂

Queste frittelle le dedico alla nonna Laura, che proprio domani avrebbe compiuto gli anni… ce l’ho sempre qui, dentro il mio cuore, non la scorderò mai!

Le dedico a lei, una golosona di prima categoria, come la prendevo in giro io!

Una golosona proprio come me!

E questa è la versione soprannominata da me “adulta” ovvero con la grappa all’Amarone!

Ingredienti per circa 30 frittelle:

– 250 ml di acqua

– 150 gr di farina 00

– 150 gr di amido di frumento (o di mais)

– 50 gr di burro

– 50 gr di zucchero

– 4 uova

– buccia grattugiata di mezzo limone non trattato

– un pizzico di sale

– 1/2 bustina di lievito in polvere

– olio di arachide o di girasole per friggere qb

– zucchero a velo qb

per la crema:

– 2 tuorli

– 2 cucchiai colmi di zucchero

– un bicchierone di latte

– 2 cucchiai colmi di amido di mais

– un bicchierino di grappa all’Amarone

Procedimento:

Per ottenere le frittelle seguite il procedimento base —-> QUI.

Mentre raffreddavano sopra dei fogli di carta assorbente, ho preparato nel classico modo, la crema pasticcera:

in un pentolino ho mescolato tuorli con lo zucchero, poi, uno alla volta i cucchiai di amido, fino a che non scompaiono i grumi, ho aggiunto a filo il latte, precedentemente scaldato, e ho passato sul fuoco il recipiente a fuoco basso, quando inizia a bollicchiare ho aggiunto la grappa e dopo qualche secondo ho spento.

Quando la crema raggiunge la temperatura ambiente è pronta per essere letteralmente iniettata nelle frittelle! 🙂

Io ho utilizzato una spara- biscotti con un beccuccio appuntito, ma si può usare un sac à poche o, meglio ancora, una siringa da pasticcere.

Un pò di zucchero a velo e sono pronte per essere gustate! e adesso guai a chi le tocca…. sono mie! 😛

Frittelle con crema di grappa di amarone

Altre idee di Carnevale:

(clicca sulla foto per la ricetta)

I come vi pare - crostoli

Frittelle agli agrumi con pinoli e uva passa gigante
Frittelle agli agrumi con pinoli e uva passa gigante

torna alla —> Home page

This post has already been read 3306 times!

Precedente I ... come vi pare! ovvero i crostoli di Carnevale Successivo Muffins al marzapane con mandorle e granella di zucchero

10 thoughts on “Frittelle con crema pasticcera alla grappa di Amarone

  1. Paola, non ci crederai, ma cercavo proprio una ricetta per delle frittelle ripiene di crema! Mio figlio le ha assaggiate a una cena e ne è rimasto entusiasta. La tua proposta è golosissima e semplice da preparare…Segnata al volo e domenica allieterò la mia famiglia con le tue meraviglie!! Bacioni cara e sereno weekend, Mary

  2. Oddio sto per svenire! Favolose! Nel week end le preparerò anch’io (versione senza lattosio) con la ciurma, le bimbe le adorano. Tu hai messo la grappa… si sente molto?
    Baci

    • Paolailnuovopiaceredeisensi il said:

      Diciamo che la grappa si sente abbastanza, come gusto intendo, visto che l’alcool un pò se ne va nel pentolino! ma le nostre erano destinate ai grandi…. puoi aggiungere quello che più ti piace al posto della grappa!
      Fammi sapere come sono venute 🙂 a presto un bacione!

Lascia un commento