Foglie di agrifoglio di frolla al burro

Foglie di agrifoglio di frolla al burro: i biscotti di frolla di burro sono tra i dolci più veloci da realizzare ma sono anche i più incredibilmente golosi e piacciono proprio a tutti!

Perfetti per accompagnare il caffè la mattina oppure il tè del pomeriggio!

Visto che siamo nel pieno delle feste natalizie, ho scelto di farli a forma di foglie di agrifoglio, naturalmente sbizzarritevi con le formine durante tutto l’arco dell’anno!

Altri ricette di pasta frolla…

PASTA FROLLA AL BURRO CLASSICA —> QUI

PASTA FROLLA ALL’OLIO —> QUI

PASTA FROLLA VEGAN (SENZA UOVA E SENZA BURRO) —> QUI 

PASTA FROLLA AL COCCO —> QUI

PASTA FROLLA INTEGRALE AL FARRO —> QUI

PASTA FROLLA DI GRANO SARACENO ALL’OLIO —> QUI

PASTA FROLLA ALLE MANDORLE —> QUI

Foglie di agrifoglio
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:12-15 minuti
  • Porzioni:20-24 biscotti a seconda della dimensione
  • Costo:Molto Basso

Preparazione

  1. In un capiente recipiente, ho mescolato farina, sale, zucchero e burro a tocchetti freddo.

  2. Ho formato delle briciole, aggiunto l’uovo e impastato senza lavorare troppo la pasta poichè la frolla perderebbe la friabilità.

    nb. se potete lavorate la pasta nell’impastatrice con il gancio K oppure nella macchina del pane come ho fatto —> QUI, impostando il programma “impasto”.

  3. Ho passato a riposare il panetto, una mezz’oretta, nel frigorifero.

  4. Trascorso il tempo, ho ripreso la pasta frolla e stesa con il mattarello leggermente infarinato ad uno spessore di circa mezzo centimetro e ottenuto tanti biscotti a forma di foglia di agrifoglio con l’apposito taglia-biscotti.

  5. Li ho poi passati sopra una teglia da forno ricoperta di carta anti-aderente e cotti a 170-180° (già caldo) fino a quando cominciano a dorare (circa dodici -14 minuti).

  6. Foglie di agrifoglio

    Una volta cotti, li ho tolti dal forno, ho atteso che raffreddassero e spennellati con una leggerissima glassa ottenuta mescolando il succo di limone (o liquore) e lo zucchero a velo, che ha il compito di lucidarli e a far aderire le codette alla superficie.

Note

Lavorate sempre la pasta con le mani fredde,  e maneggiatela il meno possibile, comunque se sentite il composto troppo morbido (spesso dipende dalla grandezza delle uova utilizzate) aggiungete un cucchiaio di farina, viceversa, se sentite che il composto fa fatica a compattarsi, aggiungete un tuorlo d’uovo.

This post has already been read 422 times!

Precedente Gubana dolce tipico friulano Successivo Canapè con salame ed olive

2 commenti su “Foglie di agrifoglio di frolla al burro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.