Crea sito

Focaccia pugliese con pomodorini e olive nere

Focaccia pugliese con pomodorini e olive nere

Focaccia pugliese con pomodorini e olive nere: meravigliosa creatura, amica delle fredde serate invernali, quando la nebbia inizia ad avvolgere la Pianura Padana e le strade diventano silenziose… 😀 ecco lei, la focaccia pugliese, con semola rimacinata di grano duro, farcita con succosi pomodorini, saporite olive nere e profumato rosmarino che mentre cuoce in forno sprigiona tutto il suo aroma, riscaldandoci mente e cuore… 😉

focaccia pugliese

Io e Arkifood abbiamo scelto di farla con la biga, in modo da utilizzare meno lievito possibile e ottenere una focaccia più leggera e digeribile possibile. Ricordate: più tempo avete a disposizione per la lievitazione meno lievito potete usare!


Ingredienti:

  • 220 gr di semola rimacinata di grano duro
  • 80 gr di farina 0
  • 1 gr di lievito di birra secco
  • 95 gr di biga
  • 150 ml di acqua minerale gassata
  • la punta di un cucchiaino di zucchero o di miele
  • 4 + 1 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 150 gr di pomodorini
  • 100 gr di olive nere disossate
  • un cucchiaino di sale
  • un cucchiaino di rosmarino secco macinato

Procedimento:

BIGA:

Premessa: la biga si prepara seguendo queste proporzioni —-> un kg di farina —-> 500 ml di acqua —–> 5 gr di lievito di birra in panetto oppure 1 o 2 gr se usate quello secco. Mescolate tutti e assieme gli ingredienti, formate una palla di consistenza abbastanza dura e mettete a riposare in frigorifero tutta la notte, coprendo il contenitore con un coperchio o pellicola trasparente, nel ripiano alto se d’estate, mentre d’inverno, tutta la notte a temperatura ambiente in cucina, sempre coprendo il recipiente.

Il giorno dopo, si procede con l’impasto della focaccia, togliendo, nel caso, la biga dal frigorifero un paio di ore prima.

IMPASTO: in un recipiente capiente, miscelare le farine setacciate, aggiungere, lo zucchero, quattro cucchiai di olio, la biga a temperatura ambiente, il lievito e cominciare ad impastare, aggiungendo poco a poco l’acqua gassata fresca fino a finirla. Aggiungere il sale solo verso la fine e a mescolare di nuovo fino all’incordatura se utilizzate l’impastatrice.

RIPOSO: lasciate riposare l’impasto per circa 4 ore a temperatura ambiente.

2° RIPOSO: stendere con i polpastrelli unti di olio la pasta, senza schiacciare moltissimo, ma formando le classiche fossette delle focacce. Lasciare riposare una mezz’oretta.

Focaccia pugliese con pomodorini e olive nere

FARCITURA E COTTURA: aggiungere i pomodorini lavati e tagliati a fettine e le olive nere tagliate a rondelle, coprire con abbondante rosmarino, un pizzico di sale e un filo di olio. Cuocere in forno già caldo a 200-210° per circa 25 minuti.

Altre focacce…

focaccia con radicchio
Focaccia con radicchio e ricotta
Focaccia ai cereali con patate, pomodorini e olive farcite giganti
Focaccia ai cereali con patate

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

6 Risposte a “Focaccia pugliese con pomodorini e olive nere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.