Focaccia con pistacchi

Focaccia con pistacchi

Focaccia con pistacchi: alzi la mano chi non ama la focaccia! e quando dico focaccia intendo quella impastata e cotta in casa, quella che sprigiona in cucina l’aroma dei forni di una volta, che osservi con gioia prima lievitare nella ciotola e con soddisfazione poi, aumentare dentro il forno, non quelle industriali piene di esaltatori di sapidità, grassi idrogenati, conservanti e chissà cos’altro!

focaccia con pistacchi

La voglia fare una focaccia mi è venuta durante il viaggio di rientro dalle vacanze, quando ci siamo fermati in un autogrill per un piccolo break, e per evitare la fila alle casse del bar, abbiamo afferrato velocemente due focacce confezionate di una notissima marca di prodotti da forno (merendine e biscotti ultra pubblicizzati da attori famosi… non dico altro!) e siamo passati diretti alla cassa dell’uscita.

Immaginate perchè poi ho sentito il bisogno di impastare al più presto una focaccia vera!?!? … per chi non lo avesse capito, spiego brevemente: odore nauseabondo di unto, gusto orribile dolciastro… mai più!!!!!!

A casa, preso possesso della mia cucina e dei miei attrezzi fidati (vedi impastatrice Kenwood) mi sono messa all’opera! il mio compagno ha proposto di utilizzare come variante, i suoi adorati pistacchi e così è stato!: è nata così la focaccia con pistacchi.

Nell’impasto ho aggiunto una piccola quantità di fiocchi di patate (sì i fiocchi per fare il purè, non la polvere) per rendere l’impasto ancora più morbido.

Ingredienti:

– 300 gr di farina 00
– 30 gr di fiocchi di patate
– 170 ml di latte parzialmente scremato
– 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva + uno per spennellare
– 18 gr di lievito di birra (circa 3/4 di un cubetto da 25 gr)
– 40 gr di pistacchi sgusciati
– un cucchiaino e mezzo di sale
– la punta di un cucchiaino di zucchero
– poco sale grosso

Procedimento:

Nella ciotola dell’impastatrice ho messo la farina e i fiocchi di patate, ho aggiunto il latte tiepido dove avevo sciolto precedentemente il lievito assieme allo zucchero e ho fatto andare a velocità bassa per circa 3 minuti.

Ho aggiunto l’olio e ho aumentato la velocità, mescolando fino ad ottenere un impasto morbido che si staccava dalle pareti, a questo punto ho messo il sale e ho mescolato altre cinque minuti.

Ho messo a lievitare in un luogo tiepido, coprendo la ciotola con un canovaccio, per circa un’ora e mezza.

Nb. Se avete possibilità fate durare la prima lievitazione 2-3 ore, meglio ancora in frigorifero tutta la notte, in questo caso servirà solo mezzo cubetto di lievito di birra da 25 grammi.
L’impasto in questo caso andrò tolto dal frigorifero la mattina e una volta raggiunta la temperatura ambiente, si procederà a re-impastarlo e alla seconda lievitazione nella teglia da forno (30 minuti).

Ho ripreso il panetto e l’ho steso su una teglia rotonda ricoperta di carta forno, con i polpastrelli ho formato le classiche fossette della focaccia e ho lasciato lievitare un’altra mezz’ora.

Prima di infornare a 190° (forno già caldo possibilmente con una ciotolina di terracotta con dell’acqua sul fondo) ho spennellato con poco olio (in alternativa va benissimo del latte) e farcito con i pistacchi sgusciati e tritati grossolanamente con l’aiuto di un coltellino affilato, e qualche grano di sale grosso.

focaccia con pistacchi

Ho cotto per mezz’oretta circa fino a che la superficie ha cominciato leggermente a dorare.

Buonissima mangiata così, semplice-semplice, squisita farcita con quello che più vi piace, spazio alla fantasia!

Come vedete dalla foto che segue, ho ottenuto dei quadrotti di focaccia con pistacchi, tagliati a metà e farciti con porchetta, pomodorini e mozzarella.

focaccia con pistacchi

Altre idee con il lievito di birra…

Focaccine morbide con origano e pepe verde

Bocconcini di pane alla menta e semi di sesamo

Pane di semola di grano duro ai peperoni con semi di papavero

vai all’elenco completo—> lievitati salati e stuzzicherie

o torna alla—> [maxbutton id=”1″]

Pane & lievitati , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Semifreddo al Campari con uva e pesche Successivo Torta di riso

4 commenti su “Focaccia con pistacchi

    • Paolailnuovopiaceredeisensi il said:

      Grazie Erica! Passo il complimento al mio compagno che adora i pistacchi e me li ha suggeriti per questa focaccia dal sapore tutto nuovo! 🙂 un bacio buon week-end!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.