Focaccia ai cereali con patate, pomodorini e olive farcite giganti

Focaccia ai cereali con patate

Focaccia ai cereali con patate, pomodorini e olive farcite giganti

Provate questa focaccia ai cereali con patate, pomodorini e olive giganti farcite e poi ditemi: avete mai mangiato una focaccia così morbida, così gustosa, così appetitosa?! Devo essere sincera, è stata una scoperta anche per me…

L’aggiunta della patata all’impasto l’ha resa morbidissima, di una consistenza unica; le olive farcite giganti saporite e croccanti, assieme ai dolci pomodorini l’hanno arricchita di gusto, colori e sapori!

nb. In alternativa alla farina ai 7 cereali potete sperimentare, come faccio spesso io, un mix di farine che avete in dispensa, a vostro piacimento (farina di farro, di avena, di segale andranno benissimo).

Provatela anche nella versione con olive nere tostate e peperoni agrodolci.

Ingredienti:

– 300 gr di farina ai 7 cereali Ruggeri

– una patata di medie dimensioni (circa 100-120 gr)

– 90 ml di acqua

– 35 gr di burro

– una dozzina di olive giganti farcite Zuccato

– 8 pomodorini

– due rametti di rosmarino

– sale e pepe qb

– un filo d’olio extra-vergine di oliva

Procedimento:

Ho lessato la patata precedentemente pulita e lavata.

L’ho tolta dall’acqua e schiacciata immediatamente con i rebbi di una forchetta (va benissimo anche con uno schiaccia-patate o un passa-verdure).

Mentre raggiunge temperatura ambiente, ho messo a fontana la farina ai 7 cereali nella ciotola dell’impastatrice, al centro ho versato il burro a temperatura ambiente a tocchetti, l’acqua tiepida, e ho cominciato ad impastare a bassa velocità (gancio ad uncino, va bene anche a mano).

Molto importante: la farina ai 7 cereali Ruggeri contiene già lievito, in alternativa potete usare farina ai cereali, ricordandovi di aggiungere 8 gr di lievito di birra in panetto, la punta di un cucchiaino di zucchero, e due cucchiaini di sale.

Dopo un paio di minuti ho aggiunto la patata schiacciata e ho amalgamato bene il tutto.

nb. l’impasto risulterà morbido e appiccicoso, non aggiungete farina.

Ho coperto la ciotola con un canovaccio e lasciato lievitare per circa 3 ore.

Trascorso il tempo, ho ricoperto una teglia da forno rotonda (30-32 cm) con della carta forno, steso con i polpastrelli la pasta, praticato le classiche fossette con i polpastrelli e messa a lievitare un’altra mezz’oretta.

Ho poi farcito con le olive giganti farcite e i pomodorini, precedentemente lavati e asciugati, tagliati a metà.

Rosmarino sminuzzato finemente, un pizzico di sale e un filo d’olio  e via dritta in forno a preriscaldato a 200° per dieci minuti e poi 180° per 15 minuti circa.

Focaccia ai cereali con patate, pomodorini e olive farcite giganti

Ecco la focaccia ai cereali con patate, pomodorini e olive farcite giganti appena sfornata:

Focaccia con patate ai cereali

Altre idee…

(clicca sulla foto per la ricetta)

Focaccia con origano aromatizzata al sale rosso
Focaccia con origano aromatizzata al sale rosso
Focaccia con pistacchi
Focaccia con pistacchi
Finta pizza con mozzarella, pomodorini e olive nere
Finta pizza con mozzarella, pomodorini e olive nere

torna alla —>[maxbutton id=”2″]

Pane & lievitati, Senza categoria , , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Gnocco fritto senza strutto Successivo Tiramisu alle fragole alternativo

21 commenti su “Focaccia ai cereali con patate, pomodorini e olive farcite giganti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.