Crea sito

Fiori d’autunno alle mandorle

Fiori d’autunno alle mandorle

Fiori d’autunno alle mandorle: l’aroma e il sapore delle mandorle sono inconfondibili e l’aggiunta di un pò di liquore all’amaretto, del quale rimane solamente un leggero sentore, li rende ancora più deliziosi!

Perfetti per una sana merenda, oppure per una colazione piena d’energia… per quanto mi riguarda, li vedo benissimo da gustare la sera tardi, quando si ha voglia di qualcosa di buono, magari accompagnati da una tisana o da una cioccolata calda!

fiori d'autunno

Per questi biscotti, ho preso ispirazione da i Fiori di giugno, ricetta contenuta nel numero di giugno 2016 di Più dolci, come sempre, apportando qualche piccola modifica!

Ingredienti:

  • 400 gr di farina 00
  • 100 gr di farina di mandorle
  • 130 gr di zucchero a velo
  • 160 gr di burro
  • 1 uovo + due tuorli
  • qualche cucchiaiata di latte
  • 2 cucchiai di Amaretto Disaronno
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo a piacere per spolverare qb

Procedimento:

In un recipiente capiente, ho setacciato farina e bicarbonato, aggiunto il sale, farina di mandorle  (oppure mandorle sbucciate tritate finemente), incorporato il burro a pezzetti in modo da formare un impasto di “briciole”.

Ho aggiunto l’uovo e i tuorli, lo zucchero, il liquore e il latte, formato una palla e messa a riposare in frigorifero per una mezz’oretta.

Trascorso il tempo, ho steso la pasta con il mattarello leggermente infarinato (o fra due fogli di carta forno) ad uno spessore di circa mezzo centimetro.

Con un taglia biscotti ho ottenuto tanti fiori d’autunno che ho subito disposto sopra una placca da forno ricoperta di carta-forno.

Ho cotto in forno già caldo, a 170° per circa 10-12 minuti (controllate durante gli ultimi minuti la cottura, se diventano troppo dorati copriteli appoggiandovi sopra un foglio di carta alluminio).

Una volta cotti, li ho trasferiti sopra una gratella e cosparsi di zucchero a velo.

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

19 Risposte a “Fiori d’autunno alle mandorle”

  1. Che spettacolo.. questi fiorellini saranno perfetti con un buon caffè dopocena.. con quell’aroma anche di Amaretto che trovo un tocco di classe!! <3 Complimenti, te ne rubo subito uno immediatamente! 😀 <3 Un felice giovedì stella!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.