Crea sito

Cupole alle fragole e mandorle

Cupole alle fragole e mandorle: assaporatene uno al mattino, a colazione, appena scesi dal letto, oppure più tardi mentre leggete il quotidiano, o nel pomeriggio durante la pausa caffè.
Sono estremamente golosi, dalla consistenza morbida ed umida, dovuta alla presenza delle fragole al loro interno. L’aggiunta di mandorle all’impasto dona quel tocco di vivacità che li rende ancora più speciali.
Se non è stagione, potete sostituire le fragole con ciliegie tagliate in quattro, oppure altri frutti rossi, come ribes e more.
Le mandorle che ho utilizzato per questa favolosa ricetta sono biologiche e provengono dalla Sicilia, più precisamente dalla Tenuta Ragabo, situata nella provincia di Agrigento.
Vi rimando all’articolo di approfondimento per scoprire le caratteristiche di questa giovane ma già premiata azienda.

Cupole alle fragole e mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10 – 12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 120 gfarina
  • 50 gfrumina (oppure amido di mais – maizena)
  • 80 gmandorle (Io bio della Tenuta Ragabo)
  • 100 gfragole
  • 100 gzucchero
  • 100 gburro
  • 80 mllatte
  • 4uova
  • 1 pizzicosale
  • 10 glievito in polvere per dolci
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • Terrina
  • Frusta
  • Coltello
  • Leccapentole
  • Stampino
  • Tritatutto

Preparazione

  1. Per prima cosa, ho mondato, lavato e tagliato a pezzetti le fragole e tritato finemente con un cucchiaio di zucchero le mandorle (tenendone da parte qualcuna eventualmente per la decorazione).

    Separato i tuorli dagli albumi, montato questi ultimi a neve e tenuto da parte i primi.

  2. Successivamente, ho mescolato il burro a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad ottenere un composto morbido e ben amalgamato.

  3. Unito i tuorli, uno alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno, la farina e l’amido setacciati insieme, le mandorle tritate, il latte a temperatura ambiente, gli albumi montati a neve delicatamente, il lievito setacciato e le fragole.

  4. Cupole alle fragole e mandorle

    Non mi è rimasto che versare il composto negli stampini leggermente imburrati, riempendoli per 3/4 e infornato in forno già caldo, a 170° per circa 22-25 minuti (il mio forno è ventilato, controllate con uno stecchino la cottura).

  5. cupole alle fragole

    Li ho lasciati raffreddare un attimo, poi tolti dagli stampini con delicatezza, spolverizzati di zuccherro a velo e completati aggiungendo una mandorla in cima.

Un consiglio…

Quando sciogliete il burro, sia a bagno-maria, che al microonde o direttamente in un pentolino a fiamma bassa, ricordate sempre di lasciarlo raffreddare completamente prima di incorporarlo agli altri ingredienti, poichè caldo, potrebbe cuocere le uova, e il risultato finale verrebbe compromesso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

7 Risposte a “Cupole alle fragole e mandorle”

  1. Ecco, in quanto pare il messaggio di ieri non è andato a buon fine dal telefono, infatti cambiava così veloce tra una pubblicità e altra che vedo che non sono riuscita a concludere nulla. Ora dal PC nuovo riesco a entrare un po’ nei vari blog che non sono riuscita per un po’ di tempo. Deliziose queste coppette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.