Crostata di grano saraceno con prugne secche e confettura ai lamponi

Crostata di grano saraceno con prugne secche e confettura ai lamponi: una torta delicata, di semplice e veloce realizzazione, con una frolla che si scioglie in bocca, dove confettura di lamponi e le prugne sono le protagoniste.

Se preferite utilizzare la pasta frolla classica, la ricetta è –> QUI

Quella all’olio –> QUI

Alle mandorle –> QUI

Al cocco –> QUI

Al farro –> QUI

Vegan, ovvero senza burro e senza uova –> QUI

crostata di grano saraceno con prugne
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    40-45 minuti
  • Porzioni:
    12-14 fette
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 450 g pasta frolla di grano saraceno (o la vostra pasta frolla preferita)
  • 300 g Confettura di lamponi
  • 120 g Prugne secche denocciolate
  • 50 g Gherigli di noci
  • 30 g Mandorle in scaglie

Preparazione

  1. crostata di grano saraceno con prugne secche e confettura ai lamponi

    Per la preparazione della pasta frolla al grano saraceno, vi rimando –>QUI.

     

  2. crostata di grano saraceno con prugne secche e confettura ai lamponi

    Dopo aver preparato la pasta frolla, l’ho stesa tra due fogli di carta forno con un mattarello, oppure sul piano leggermente infarinato, fino ad ottenere uno spessore di circa un cm.

    Ho ritagliato un disco di pasta frolla del diametro della mia tortiera anti-aderente (30-32 cm), foderato il contorno con una striscia di pasta frolla, schiacciando bene per far aderire, bucherellato in fondo con i rebbi di una forchetta, coperto con un disco di carta-forno, versato sopra del riso (o fagioli secchi) per la prima parte della cottura a secco, ovvero 20-25 minuti a 180° (forno già caldo).

    Salva

  3. crostata di grano saraceno con prugne secche

    Con la frolla rimasta, potete ottenere dei biscottini della forma che preferite, ad esempio dei dischetti ripieni con la farcia descritta qui di seguito, oppure potete congelarla all’interno di un sacchetto da freezer.

    Trascorso il tempo, ho estratto la tortiera dal forno, tolto i fagioli , farcito con la confettura ai lamponi, unito le prugne a pezzettini, livellato con un cucchiaio e distribuito lamelle di mandorle e gherigli di noce.

    Ho proseguito la cottura in forno, sempre a 180°, per altri 20 minuti circa.

    Salva

  4. Lasciate raffreddare completamente la crostata prima di servirla.

Note

Se volete la classica grigllia con strisce di frolla vi consiglio il comodissimo tagliapasta —> QUI su amazon

 

This post has already been read 552 times!

... con la frutta, ... crostate, frolle e sfoglie, Dolci tentazioni
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Focaccine di grano duro con prosciutto crudo e datterini Successivo Gelato allo yogurt greco e mirtilli

8 commenti su “Crostata di grano saraceno con prugne secche e confettura ai lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.