Crostata al grano saraceno con confettura di fragole

Crostata al grano saraceno con confettura di fragole: ultimamente non utilizzo il lievito per dolci in polvere per la preparazione della frolla ma, ricordandomi che da piccola lo mettevo sempre per ottenere una pasta leggermente più morbida, su consiglio della mamma, ho pensato di riprovarci.

Questa crostata sarà la felicità di chi è amante come me, delle farine particolari e delle fragole; la combinazione del grano saraceno con il suo gusto deciso, inconfondibile, che assomiglia a quello delle nocciole assieme alla dolcezza leggermente acidula delle fragole, è davvero eccezionale.

Al posto della farina di grano saraceno potete utilizzare quella di farro o integrale di grano tenero, a seconda dei vostri gusti o dell’ispirazione della giornata.

Con le dosi di questa ricetta avanzerà un pò di pasta frolla che potrete benissimo congelare all’interno di un sacchetto per alimenti o utilizzare nell’immediato creando biscotti, pasticcini ecc.

Tanti consigli su come ottenere, stendere, utilizzare, conservare la pasta frolla li potete trovare —-> QUI

crostata al grano saraceno con confettura di fragole
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    1 h 30 minuti per la confettura – 40-45 minuti per la crostata minuti
  • Porzioni:
    10-12 fette
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la frolla…

  • 400 g Farina 00
  • 100 g Farina di grano saraceno
  • 200 g Burro
  • 1 Uova
  • 3 Tuorli
  • 125 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Lievito in polvere per dolci (facoltativo)
  • q.b. Scorza di limone non trattato
  • 1 pizzico Sale

Per la confettura di fragole…

  • 500 g Fragole
  • 250-300 g Zucchero
  • Succo di mezzo limone

Preparazione

  1. crostata al grano saraceno con confettura di fragole

    CONFETTURA DI FRAGOLE

    Procedimento con la macchina del pane:

    Lavare ed eliminare il ciuffetto verde alle fragole, tagliarle a pezzetti, versarle nel cestello della macchina del pane, aggiungere lo zucchero, e il succo di limone.

    Scegliere il programma “marmellate e confetture”, premere il pulsante “avvio” e attendere la fine della lavorazione segnalato dal classico bip-bip (nella mia, un’ora e 25 minuti).

    Senza la macchina del pane, versare le fragole precedentemente lavate e private del ciuffetto, tagliate a pezzetti assieme, in un capiente tegame.

    Cuocere a fiamma prima moderata, poi bassa per circa un’ora e mezza, mescolando spesso con un cucchiaio di legno, per evitare che lo zucchero, caramellandosi, non vada ad attaccarsi sul fondo.

    Nel mio caso, dovendo consumare la confettura per la crostata non l’ho trasferita nei vasetti, ma se ne preparate in gran quantità, per aprirla più in là nel tempo, vi consiglio di creare il sottovuoto seguendo lo schema in fondo a QUESTO ARTICOLO.

    PER LA PASTA FROLLA AL GRANO SARACENO

    In una capiente terrina, ho mescolato velocemente con i polpastrelli farina, burro appena tolto dal frigorifero tagliato a tocchetti, zucchero, uova, scorza grattugiata del limone ed il pizzico di sale.

    Formato una palla e messo a riposare in frigorifero per circa mezz’ora

    Trascorso il tempo, ho tolto la pasta frolla dal frigorifero e stesa fra due fogli di carta forno con un mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa un cm e poco più.

    Ho ritagliato un disco di pasta frolla del diametro della mia tortiera anti-aderente con cerniera apribile(24-26 cm), foderato il contorno con una striscia di pasta frolla, schiacciando bene per far aderire, riempito con la confettura alle fragole precedentemente preparata, livellato con un cucchiaio e formato la classica griglia con strisce di frolla (potete anche utilizzare il comodissimo tagliapasta —> QUI su amazon )

    Trovate diversi stampi su amazon con cerniera apribile —> QUI

    Ho cotto in forno a 180° (già in temperatura) per circa 40-45 minuti.

    Lasciate raffreddare completamente la crostata prima di servirla.

    Salva

    Salva

    Salva

This post has already been read 1975 times!

... con la frutta, ... crostate, frolle e sfoglie, Dolci tentazioni, Macchina del pane
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Trifoglio integrale farcito Successivo Biscotti al cocco con semi di sesamo

8 commenti su “Crostata al grano saraceno con confettura di fragole

  1. Zeudi il said:

    Mamma mia, il connubio di questi due sapori mi intriga proprio tanto, deve essere buonissima! Lo dico piano, ma a me la frolla con un po’ di lievito mi piace addirittura di più, sarà perché la mia nonna la faceva così, chissà. Buona serata!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.