Crema pasticcera al vin santo

Crema pasticcera al vin santo: una deliziosa alternativa alla crema pasticcera classica, che può essere servita anche ai bambini poichè in cottura l’alcool viene completamente disperso e del vin santo ne rimarrà solamente l’aroma.

Seguendo il procedimento che mi hanno insegnato i miei nonni, otterrete un’ottima e versatilissima crema pasticcera liscia e lucida, senza grumi, perfetta per farcire dolci e pasticcini o, semplicemente per essere gustata al cucchiaio (tiepida, accompagnata da qualche biscottino è speciale).

Vi rimando ad un mio vecchio articolo sulla crema pasticcera classica, per altri consigli e curiosità –> QUI.

Al posto del vin santo potete utilizzare del marsala secco oppure dei vini passiti.

crema pasticcera al vin santo
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:1 litro circa farcitura per due strati di pan d spagna da 24 cm
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 700 ml Latte
  • 100 ml Vin santo
  • 130 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 3 Tuorli
  • 65 g Amido di mais (maizena)

Preparazione

  1. Ho scaldato il latte senza portarlo ad ebollizione assieme al vin santo.

    In un recipiente capiente, ho mescolato con una frusta a mano o elettrica, i tuorli e le uova intere assieme allo zucchero fino a che i granelli non sono scomparsi (in alternativa usate lo zucchero a velo).

    Ho aggiunto l’amido setacciato e mescolato per bene con un cucchiaio di legno.

    A questo punto, ho aggiunto a filo, un pò latte caldo  (non bollente), passato sul fuoco (fiamma bassa) e continuato a versare il latte fino a terminarlo, mescolando di continuo, sempre con il cucchiaio di legno, portato a leggero bollore e spento il fuoco.

    La crema pasticcera al vin santo se volete servirla a tavola come dessert versatela ancora calda nelle coppette/cocottine mono-porzione mentre se dovete decorare torte e pasticcini attendete il raffreddamento.

Note

Tenete gli albumi da parte per altre preparazioni, ecco qualche idea: Coccoretti e Pepite al cocco e pompelmo rosa.

Per scoprire le origini del vin santo ho trovato molto interessante questo articolo.

This post has already been read 2124 times!

... al cucchiaio e creme per farciture, Dolci tentazioni, Le ricette base a modo mio
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Muffins alle pesche senza zucchero nè latticini Successivo Torta salata con base morbida con speck e sott'oli

8 commenti su “Crema pasticcera al vin santo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.