Crea sito

Crema di lenticchie rosse al pomodoro e peperoncino

Crema di lenticchie rosse al pomodoro e peperoncino: adoro le lenticchie, oltre ad essere più veloci da cuocere di fagioli, ceci, ed altri legumi, non necessitano di ammollo e secondo me, sono anche più digeribili!

Di recente ho scoperto quelle rosse, dette anche lenticchie egiziane, sono perfette come base per deliziose zuppe e vellutate.

crema di lenticchie rosse al pomodoro
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 – 6 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Lenticchie rosse secche
  • 400 g Polpa di pomodoro (in barattolo)
  • un Cipollotto fresco
  • una Carota
  • mezzo Gambo di sedano
  • q.b. Sale
  • qualche cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Peperoncino secco (a piacere)
  • q.b. Crostini di pane (a piacere)

Preparazione

  1. In una casseruola capiente, ho fatto soffriggere in quattro cucchiai di olio, il cipollotto, la carota e il sedano tagliati a pezzettini .

  2. Ho aggiunto le lenticchie precedentemente sciacquate sotto l’acqua corrente, mescolato qualche istante, aggiunto due litri di acqua, la polpa di pomodoro, coperto con il coperchio e fatto cuocere a fiamma medio-bassa finchè le lenticchie non diventeranno morbide.

  3. A cottura ultimata, ho tolto dal fuoco, passato il tutto al passa-verdure (oppure usando il mini-pimer ad immersione) in modo da ottenere una crema morbida e vellutata.

  4. Ho riportato sul fuoco, aggiustato di sale, aggiunto del peperoncino in polvere e addensato per circa una decina di minuti a fiamma bassa.

  5. crema di lenticchie rosse al pomodoro

    La crema di lenticchie rosse al pomodoro e peperoncino è pronta per essere gustata calda oppure tiepida accompagnata a piacere da crostini di pane ed un filo di olio.

Note

Ho letto su una rivista una curiosa ricetta con le lenticchie rosse, che voglio condividere con voi: la vellutata di lenticchie rosse alla turca: si sostituisce l’olio con il ghi – un burro chiarificato orientale che potete trovare nei negozi etnici o bio – si aggiunge dello zenzero fresco, paprika, cumino, semi di senape, curry, pepe nero. Una volta cotta, si serve con un trito di menta fresca e una spruzzata di succo di limone.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.