Crea sito

Crema al marsala con savoiardi

Crema al marsala con savoiardi: una deliziosa alternativa alla crema pasticcera classica,
ottenuta seguendo il solito infallibile procedimento che mi hanno insegnato i miei nonni, per otterrete una crema liscia e senza grumi.
Un’ottima e versatilissima crema che tornerà utile in mille occasioni,
Perfetta per farcire torte a strati e pasticcini o, semplicemente per essere gustata al cucchiaio.
Qui in versione con savoiardi bagnati al marsala, che potete sostituire con biscotti secchi o amaretti.
Vi rimando ad un mio vecchio articolo sulla crema pasticcera classica, per altri consigli e curiosità –> QUI.
Al posto del marsala potete utilizzare del vin santo secco oppure dei vini passiti.
Se vi stuzzica questa alternativa, passate all’articolo—> Crema pasticcera al vin santo.
Se vi piacciono, le cocotte che vedete nelle foto si possono acquistare –> QUI (adv), ce ne sono di tanti tipi e dimensioni! 🙂
L’alternativa non alcoolica, è utilizzare stesso peso di succo di arancia sia nella crema che per la bagna.

Crema al marsala con savoiardi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 – 8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 mllatte
  • 100 mlmarsala (secco o all’uovo)
  • 130 mlzucchero
  • 2uova
  • 3tuorli
  • 65 mlfrumina (amido di frumento o di mais – maizena)
  • q.b.palline colorate
  • 12savoiardi
  • 1 bicchieremarsala (servirà per bagnare i savoiardi)

Strumenti

  • Ciotola
  • Pentola
  • Colino
  • Cucchiaio
  • Bilancia pesa alimenti
  • Frusta a mano

Come preparare la crema al marsala con savoiardi

  1. Scaldare il latte senza portarlo ad ebollizione assieme marsala.

  2. Mescolare in un capiente recipiente, con una frusta a mano o elettrica, i tuorli e le uova intere assieme allo zucchero fino a che i granelli non si sciolgono, in alternativa utilizzate lo zucchero a velo.

  3. Aggiungere frumina setacciata, mescolando bene con un cucchiaio..

  4. Aggiungere a filo, un po’ latte caldo (non bollente), trasferire sul fuoco (fiamma bassa) e continuare a versare il latte a filo fino a terminarlo, mescolando di continuo, con il cucchiaio di legno.

  5. La crema al marsala è pronta quando raggiunge un leggero bollore, a quel punto spegnere il fuoco.

  6. Crema al marsala con savoiardi

    Comporre le mono-porzioni, bagnando i savoiardi nel marsala, spezzandoli se necessario ricoprendo i fondo, e versare sopra la crema.

  7. Crema al marsala con savoiardi

    Solo una volta raffreddate, passare le cocottine in frigorifero, decorare a piacere con palline colorate o quel che preferite al momento di servire.

Tenete gli albumi da parte per altre preparazioni, ecco qualche idea: Coccoretti e Pepite al cocco e pompelmo rosa.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

2 Risposte a “Crema al marsala con savoiardi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.