Come realizzare un delizioso tiramisù con il caffè in cialde

Print Friendly, PDF & Email

Come realizzare un delizioso tiramisù con il caffè in cialde

Come realizzare un delizioso tiramisù con il caffè in cialde: le moderne macchinette con sistema di erogazione a cialde ci permettono, ormai, di poter gustare a casa nostra un ottimo caffè espresso, senza la necessità di doverci recare per forza al bar.

Come realizzare un delizioso Tiramisù con il caffè in cialde

Ma questo non è l’unico vantaggio del quale possiamo usufruire se possediamo una macchina per il caffè con sistema a cialde: questa può rivelarsi, infatti, un’ottima alleata per elaborare ricette facili, veloci e molto gustose. In questo articolo, infatti, vi sveleremo come preparare un ottimo Tiramisù grazie alla vostra macchinetta per il caffè con sistema a cialde .

Caffè in cialde: un’idea per il tiramisù

Ecco tutto quello che dovrete procurarvi per iniziare a preparare questo squisito dolce (le proporzioni indicate sono per 6 persone):

– Sei vasetti bassi (potete utilizzare anche dei semplici bicchieri di vetro)

– 6 cialde (o capsule) di caffè

– Una macchina per il caffè a cialde

– Fruste elettriche

– Sac à poche

– Una confezione di paste di meliga

– Una confezione di cacao

– 250 grammi di mascarpone

– 60 grammi di zucchero a velo

– 90 grammi di panna liquida

– 40 grammi di latte intero

– Una bacca di vaniglia

Una volta che avrete a disposizione tutti questi ingredienti e la strumentazione indicata, potrete iniziare la preparazione. (N.B. Questa versione del tiramisù ha la caratteristica di non richiedere l’utilizzo di uova, il che rende il risultato finale molto più leggero).
Prendete dunque una terrina e mettete il mascarpone al suo interno. Dopodiché aggiungete lo zucchero a velo, il latte e la panna. Prendete, poi, la bacca di vaniglia e raschiatene il contenuto all’interno della terrina. Prendete le fruste elettriche e iniziate ad amalgamare il tutto (vi consigliamo di continuare ad amalgamare fino a quando non riuscirete ad ottenere una crema omogenea e soffice). Una volta terminata la preparazione della crema, versatela dentro al sac à poche e riponetela in frigorifero (questa dovrà rimanere a raffreddarsi e a compattarsi per almeno mezz’ora).
Nel tempo in cui la crema si compatterà, potrete iniziare a predisporre la base per il vostro tiramisù espresso.
Prendete i sei vasetti e posizionate in ciascuno di questi una o più paste di meliga (per le proporzioni regolatevi, ovviamente, in base alla grandezza del vasetto che state utilizzando). Dopodiché prendete il sac à poche dal frigo e versate sui biscotti un abbondante razione di crema al mascarpone. Potete dunque iniziare ad erogare i i caffè dalle cialde. Accendete la vostre macchinetta, aspettate che si sia riscaldata e erogate sei caffè (se preferite un risultato dove si avverta di più la componente del caffè potete erogarne il doppio). A questo punto versate uno o due caffè appena erogati in ciascuno dei vasetti e spolverate il tutto con un po’ di cacao. Il vostro tiramisù, dunque, sarà pronto per essere servito.
La peculiarità di questo dolce, badate bene, è proprio quello di essere preparato in maniera espressa, per cui cercate di servirlo subito ai vostri ospiti, facendo attenzione a non fare raffreddare il caffè perché è proprio questo il suo punto di forza.
Vedrete che seguendo con attenzione queste istruzioni riuscirete a lasciare senza parole i vostri ospiti, che rimarranno stupiti dalla bontà e dalla particolarità di questa rielaborazione della ricetta tradizionale. La facilità della preparazione, inoltre, è estrema e richiede l’impiego di veramente poco tempo e fatica. Insomma, il nostro consiglio è quello di sperimentare al più presto questa interessante variante del dolce e di mettervi alla prova con questa ricetta facile e divertente. Siamo sicuri che non ve ne pentirete!
Non ci resta, dunque, che augurarvi buon divertimento, ma soprattutto, buon appetito!

This post has already been read 2260 times!

Sesto senso , , , ,
Arkifood

Informazioni su Arkifood

Ha riunito in se le caratteristiche dell'architetto e dei designer cercando di applicarle in cucina. Il risultato che ne verrebbe fuori, se non fermato in tempo, una cattedrale nel deserto della cucina o una pietanza esteticamente da ammirare ma immangiabile. Nonostante molti sapori siano del tutto ignoti al suo palato (ma non all'olfatto) gode di inesauribile fiducia da parte della Bondgirl Paola che gli ha rinnovato la sua "licenza di cucinare" trasformandolo a volte in Jean Food 007 "Mission Impossible"

Precedente Riso mimosa con zucchine e capperi Successivo Pane rustico stirato - ricetta Giorilli

4 thoughts on “Come realizzare un delizioso tiramisù con il caffè in cialde

  1. Quando si parla di Tiramisu sono intransigente ovvero amo solo la classica ricetta che prevede il mascarpone quindi niente creme o panna, prevede il caffè quindi no altri liquidi ed aromi, ecc ecc. Però vedendo questa mi incuriosisco molto e penso sia davvero un’ottima alternativa espressa appunto!

    • PaolaPaola il said:

      Un’ottima alternativa soprattutto quando si ha poco tempo e si hanno ospiti! 😀 a breve anche la ricetta classica della nonna!

Lascia un commento