Crea sito

Coccoretti – Rochers à la noix de coco o congolais

coccoretti Les rochers à la noix de coco ou congolais

I coccoretti sono dei deliziosi dolcetti di origine belga a base di cocco disidratato, non contengono nè burro, nè farina, ma non lasciatevi ingannare, non sono dolcetti light!: la farina di cocco (cocco rapè) ha circa 600 calorie ogni cento grammi, aggiungiamo poi lo zucchero, e consideriamo che i dolcetti ottenuti pesano più o meno 100 gr l’uno… lascio trarre a voi le conclusioni!

Se avete degli albumi avanzati da altre preparazioni questa è il momento giusto per prepararli (spesso capita dopo aver fatto la maionese o la crema pasticcera)!

E’ una ricetta così semplice e veloce da fare che vi stupirà… e soprattutto piacerà a tutti: grandi e piccini!

Ho trovato la ricetta originale nel sito: Magic maman, ho pensato di aggiungere solo un pò di succo di limone per ammorbidire di più il cocco disidratato e di usare metà zucchero di semola e metà a velo.

Ingredienti per 6-7 coccoretti di circa 100 gr:

– 250 gr di farina di cocco (cocco rapè)
– 125 gr di zucchero semolato
– 125 gr di zucchero a velo (più quel che basta per il tocco finale)
– 3 bianchi d’uovo
– 2 cucchiai di succo di limone
– un pizzico di sale

Procedimento:

Ho montato a neve fermissima i bianchi d’uovo con un pizzico di sale (per montarli perfettamente, le uova devono essere fresche, a temperatura ambiente).

Ho aggiunto la farina di cocco, lo zucchero e il succo di limone (in alternativa, il vostro liquore preferito), ho mescolato delicatamente e fatto riposare il composto per una ventina di minuti in modo che il cocco si reidrati.

tazza coccoretti

Trascorso il tempo, per dare la forma a cupoletta ai miei coccoretti ho utilizzato una tazza ricoperta di pellicola trasparente che permette di staccare i dolcetti molto agevolmente e soprattutto senza romperli.

Ho cotto i coccoretti in forno già caldo per 20 minuti a 170°, sopra una teglia ricoperta di carta-forno (quando inizia la doratura sono pronti!).

Una spolverata di zucchero a velo… et voilà!

coccoretti Les rochers à la noix de coco ou congolais

La forma originale di questi dolcetti è più piccola e a forma di roccia (rocher): una piramide dai lati leggermente schiacciati.

Io ho scelto di fare la versione maxi, se volete ottenere delle cupolette più piccole potete utilizzare il cucchiaio-porzionatore da gelato.

Un’ottima alternativa è ricoprirli con del cioccolato fondente precedentemente fuso a bagno-maria, oppure mentre gli si dà la forma, inserire al centro una ciliegina.

I coccoretti si conservano per 4-5, basta avere l’accortezza di conservarli in un luogo asciutto, dentro un contenitore ermetico o una scatola di latta.

Volevo ringraziare Michela che mi ha dato la ricetta della sua versione con l’aggiunta di farina 00, eccola qui—> Dolcetti al cocco

…e Silvia, che mi ha suggerito di utilizzare metà farina di cocco e metà di mandorle —> Piramidi al cocco: due valide alternative che proverò sicuramente la prossima volta!

 

coccoretti

Vai all’elenco completo —>

ricettario dolci tentazioni

o torna alla —> [maxbutton id=”1″]

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

26 Risposte a “Coccoretti – Rochers à la noix de coco o congolais”

    1. Ciao Martty anche a me piace molto! vado a periodi poi… prendo dei sacchetti da un kg di cocco rapè e mi sbizzarrisco per una settimana! 😀

  1. eh no ma cioè non ho capito!!!! Torno qui dopo tempo immemore (causa periodaccio stressante) e mi ritrovo queste delizie al cocco 😀 Slurppppp posso sbavare dinnanzi lo schermo???

    1. Grazie Luna!! con piacere vedo che sei riuscita a postare 😀 meno male … ultimamente sembra non ci sia più quel problema!
      Provali.. i dolcetti al cocco.. sono ultra veloci e buonissimiiiii!!!

    1. Grazie Erica sempre carina e gentile! ^_^ per equilibrare arriva una ricetta light, sempre con il cocco disidratato, con pompelmo rosa, albumi e farina di riso! ehh ogni tanto ci sta! 😛 a presto carissima!

    1. Sono deliziosi sì! … per fortuna che riempiono così se ne mangiano di meno…. se ne dovrebbero mangiare di meno! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.