Ciambelle al caffè e cacao leggerissime

Ciambelle al caffè e cacao leggerissime: non è la prima volta che in tarda serata decido di preparare la colazione per il giorno dopo, guardo in frigorifero e mi accorgo di non aver uova…

Non mi getto sicuramente nello sconforto come è già successo diverse volte (torta all’acquamuffins all’acqua e ribes rosso ..) e mi rimbocco le maniche cercando un’alternativa!

Questa volta il lampo di genio me l’ha dato l’amica Catia del blog Catia in cucina che più volte le aveva sperimentate: sia con il caffè della moka che con quello solubile.

Nel suo blog troverete le stesse ciambelline anche nella versione alle nocciole, una tentazione irrinunciabile!

Ho scelto di utilizzare il caffè della moka, ne servono circa tre tazzine per questa preparazione (per una buona riuscita misuratene comunque 150 ml) e di sostituire 50 g di farina con dell’amido di frumento che avevo in dispensa.

Come per i muffins in generale, ho seguito i consigli degli inglesi, di cui sono esperti poichè li adorano con il tè del pomeriggio: il segreto per realizzarli morbidi è non mescolare troppo! Più si mescolano, più risulteranno compatti una volta cotti!

La stessa cosa vale anche per il pan di spagna, più mescolate l’albume montato all’impasto, più il pan di spagna risulterà basso e compatto! Provare per credere!

Ciambelle al caffè e cacao leggerissime
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 10 – 12 muffins, dipende dalla grandezza degli stampini
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g Farina
  • 50 g Amido di frumento (frumina)
  • 120 ml Yogurt bianco naturale
  • 120 g Zucchero
  • 150 ml Caffè (3 tazzine circa)
  • 50 g Burro
  • 30 g Cacao amaro in polvere
  • mezza bustina Lievito in polvere per dolci (circa 8 g)

in più…

  • q.b. Zucchero a velo (a piacere)
  • q.b. Burro (per imburrare)

Preparazione

  1. In una terrina, ho miscelato gli elementi liquidi: yogurt e caffè a temperatura ambiente ed il burro precedentemente sciolto al microonde o a bagno-maria e lasciato raffreddare.

  2. Ho unito lo zucchero,  successivamente farina, cacao, amido ed il lievito setacciati assieme.

  3. Ho mescolato brevemente fino ad amalgare il tutto e trasferito il composto negli stampini a forma di ciambellina (non dovrete arrivare al bordo poichè poi in cottura si gonfieranno).

    nb. io preferisco imburrare gli stampini con un pò di burro in modo che non ci sia alcuna difficoltà a toglierli una volta cotti e raffreddati.

  4. Ho cotto in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti (dipende dalla grandezza degli stampini, fate la prova stecchino prima di sfornarli).

  5. ciambelle al caffè e cacao leggerissime

    Una volta cotti, li ho sfornati, atteso qualche minuto che si intiepidissero prima di toglierli delicatamente dagli stampini (non bisogna lasciarli troppo al loro interno poichè si creerebbe troppa umidità) e spolverizzarli di zuccchero a velo.

Note

Le ciambelle al caffè e cacao leggerissime sono ottime consumate tiepide o a temperatura ambiente; si conservano per un paio di giorni all’interno di un contenitore ermetico.

Le consiglio con della macedonia di frutta fresca al centro ed un ciuffetto di panna montata. diventano uno splendido dessert da servire alla fine di un pasto!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Muffins ricchi con mandorle e liquore al cioccolato Successivo Confettura di mele con anice stellato e papaya

4 commenti su “Ciambelle al caffè e cacao leggerissime

    • Grazie a te! in realtà l’idea della frumina è arrivata per caso, perchè volevo finire una confezione in dispensa! 😀 la prossima volta, invece io proverò con il caffè solubile! 😛 vediamo le differenze! baci baci!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.