Cestini di pasta frolla salata con stracchino allo yogurt e frutta mostardata

Cestini con stracchino di yogurt

Ecco una ricetta che stupirà i vostri ospiti per la sua semplicità, delicatezza e originalità oltre che per la bontà!

Ad un primo colpo d’occhio sembrano dei deliziosi mignon dolci, con crema e ciliegina candita, invece sono dei cestini di pasta frolla salata con stracchino allo yogurt e frutta mostardata: ottimi come antipasto, di quelli jolly, ovvero che si preparano in poco tempo e anche in anticipo (i cestinetti vuoti si possono congelare e togliere dal freezer e farcire all’occorrenza), strepitosi come accompagnamento all’aperitivo.

Come ingredienti di farcitura della frolla salata, ho scelto un delicatissimo stracchino allo yogurt del Caseificio Tomasoni che ben si abbina al sapore deciso delle ciliegie e pere mostardate.

Ingredienti per la pasta frolla salata:

– 250 gr di farina 00

– 120 gr di burro

– un uovo intero (possibilmente XL)

– un pizzico di sale

in più…

– 200 gr di stracchino di yogurt del Caseificio Tomasoni

– ciliegie e pere mostardate

– pepe verde qb

– pepe nero qb

Procedimento:

In una terrina capiente (o con l’ impastatrice con il gancio K), ho mescolato farina, uovo, burro tagliato a quadrottini appena tolto dal frigo e sale, formato una palla e messa a riposare in frigo.

Mentre il forno raggiungeva la temperatura, ho preparato tutto il necessario: la spianatoia leggermente infarinata, il mattarello, i taglia biscotti a stellina (anche a fiorellino vanno bene) gli stampini, in modo che una volta tolta dal frigo, la pasta frolla salata sia lavorata ancora fredda e subito infornata.

Trascorso il tempo, ho steso la pasta dello spessore di circa mezzo cm, ho ottenuto, con i taglia biscotti, tante stelline che ho poi adagiato all’interno di stampini in silicone (va bene di qualsiasi tipo) e cotto per circa 15 minuti a 170°(forno già caldo).

Cestini di pasta frolla salata con stracchino allo yogurt e frutta mostardata

Una volta cotti  e sfornati i cestinetti, ho aspettato che raggiungessero temperatura ambiente, dopodichè, ho inserito lo stracchino in un sac à poche e li ho farciti e decorati con la frutta mostardata tagliata a pezzetti.

Prima di servirli a tavola, ho macinato sopra, un pò di pepe verde e nero.

Cestini di pasta frolla salata con stracchino allo yogurt e frutta mostardata

Suggerimenti…

  •  usate sempre il burro appena tolto dal frigo
  •  potete sostituire il burro con olio d’ oliva extra-vergine, in questo caso se ne usa, in proporzione, il 20% in meno (nel nostro caso 120 gr di burro corrispondono a circa 95-100 ml di olio)
  •  il segreto per una buona frolla che rimane friabile, è non amalgamare gli ingredienti perfettamente
  •  a volte mentre impastate, la pasta potrà risultare troppo asciutta, spesso dipende dalla grandezza delle uova, nel caso, aggiungete un tuorlo
  •  la pasta frolla va fatta riposare in frigo in modo che quando si stende sia fredda e compatta
  •  si stende perfettamente se tra il mattarello leggermente infarinato e la pasta inserite un foglio di carta forno
  •  si può congelare ricoperta da pellicola trasparente e si conserva per un paio di mesi

Altre idee per un aperitivo o buffet…

(clicca sopra la foto per la ricetta)

bocconcini integrali ripieni
Bocconcini integrali ripieni (senza lievitazione)
treccine con olive e capperi
Treccine integrali con olive e capperi
nachos balls
Nachos balls

vai alla —> Home page

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 4054 times!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Panini dolci con bacche di goji e fichi secchi ricoperti di cioccolato fondente Successivo Tronchetto di Natale con amarene e ganache al cioccolato

38 thoughts on “Cestini di pasta frolla salata con stracchino allo yogurt e frutta mostardata

  1. no, ma io devo inchinarmi!!! Questi cestini (oltre a farmi una gola che non puoi capire) sono adorabili!!! sicuro che te li copio e li propongo a Natale!!! Paola sei magica 🙂

    • Paolailnuovopiaceredeisensi il said:

      Ma che tesoro Fulvia!!! sono proprio contenta che ti siano piaciuti! seppur semplicissimi, questi cestini stanno riscuotendo un grosso successo! 🙂 … devo riproporli anche io in un’altra variante magari! 😀

Lascia un commento