Bugie ripiene di confettura alla rosa canina

Bugie ripiene di confettura alla rosa canina: ogni famiglia ha la propria ricetta del cuore per la preparazione delle bugie, o chiacchere che dir si voglia; spesso arriva dal quadernino scritto a matita delle nonne e viene tramandato di generazione in generazione.
Per le bugie, quando mi cimento nella versione classica, amo seguire —> QUESTA ricetta che è quella che facevo da piccola assieme ai miei famigliari durante il periodo carnnevalesco.
Il flash che mi appare ora davanti agli occhi è: ogni spazio di appoggio della cucina, coperto da canovacci sui quali appoggiare a seccare, una volta ben assottigliate, le lunghe strisce di pasta, ed io che passavo a ritagliarle con la rotellina! 🙂
Questa volta, ho deciso di farcire le bugie con della confettura alla rosa canina, che ha un gusto molto delicato, leggermente acidulo che assomiglia a quello delle visciole.
In genere, dalle mie parti (Veneto), le riempiono con la mostrarda, oppure più semplicemente con il cioccolato fondente o della confettura.

Bugie ripiene di confettura alla rosa canina
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni6 – 8 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 2Uova
  • 1Tuorlo (conservate l’albume per spennellare)
  • 50 gZucchero
  • 25 gBurro
  • 3 cucchiaiGrappa
  • Mezzo cucchiainiLievito in polvere per dolci
  • 200 gConfettura di rosa canina (o la vostra preferita)
  • Olio per friggere (abbondante)
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Fornello
  • Rotella
  • Padella per friggere
  • Mattarello
  • Terrina

Preparazione

  1. Per l’impasto seguite il passo-passo –> QUI

  2. Una volta ottenuto un impasto omogeneo ed abbastanza elastico e fatto riposare per una mezz’oretta, l’ho ripreso e steso dapprima con il mattarello, poi tagliati a strisce e assottigliati con la macchina per tirare la pasta, fino ad arrivare ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile.

  3. Con una rotellina dentellata ho tagliato le strisce in quadrati di circa 10-12 cm di lato.

  4. Al centro vi ho depositato un cucchiaino di confettura, stando lontano dai bordi.

  5. Ho spennellato i bordi con l’albume che era rimasto e richiuso premendo bene, formando un triangolo.

  6. bugie ripiene di confettura alla rosa canina

    Ho fritto le bugie ripiene di confettura di rosa canina poche per volta, in abbondante olio bollente, girandole un paio di volte finche non saranno dorate.

  7. Bugie-ripiene-di-confettura-alla-rosa-canina

    Le ho tolte dall’olio con una schiumarola e poste sopra una carta assorbente prima di spolverizzarle con abbondante zucchero a velo.

Le bugie ripiene di confettura alla rosa canina si conservano due tre giorni al riparo da fonti di calore, chiuse all’interno di un sacchetto di carta per alimenti o all’interno di un contenitore a chiusura ermetica.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Tacchino in padella con pomodorini, uvetta, scalogno e timo Successivo Torta bicolore con cedro candito

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.