Crea sito

Bon bon al mandarinetto con cedro candito e cioccolato fondente

Gustosissimi e velocissimi da preparare: Bon bon al mandarinetto con cedro candito e cioccolato fondente

Sono deliziosi e veramente veloci da preparare questi bon bon al mandarinetto con cedro candito e cioccolato fondente, così buoni che la prossima volta che li proporrò a tavola, dovrò raddoppiare le dosi per farne almeno il doppio!
Gli ingredienti li ho scelti semplicemente aprendo dispensa e scegliendo così… dove mi portava il cuore!
La scelta è risultata azzeccata: l’ amaro del cioccolato fondente si sposa perfettamente con la dolcezza del latte condensato e il gusto leggermente acidulo del cedro candito, mentre il mandarinetto dà quel tocco in più che rende questi bon bon una vera squisitezza!!!

Ingredienti per 14 bon bon:

– 1 tubo di Doricrem dark
– 3 cucchiai di latte condensato
– 3 cucchiai di zucchero
– 4/5 cucchiai di liquore al mandarino
– 40 gr di cedro candito
– 120 gr cioccolato fondente
– coriandolini colorati qb

Procedimento:

Ho tritato finemente con il mixer i biscotti, ho aggiunto il latte condensato, zucchero, liquore al mandarino, cedro candita a pezzetti e ho mescolato per bene, fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Con questo poi ho formato delle palline con le mani, schiacciando bene come per fare delle polpettine.

Ho sciolto a bagnomaria il cioccolato fondente spezzettato e ad una ad una vi ho tuffato le palline, aiutandomi con due forchettine da frutta.

Le ho messe sopra un foglio di carta forno ad asciuare e ho guarnito con i coriandolini colorati, ho aspettato che si raffreddassero e le ho depositate nei pirottini.

Se sono per una festa per bambini, potete diluire il liquore o toglierlo completamente, sostituendolo con un cucchiaio di marmellata di arance.

Si possono conservare in frigo 2-3 giorni, oppure nel freezer per lunghi periodi.
In questo caso consiglio di passarle nel frigo una notte prima di consumarli, e poi toglierli dal frigo prima di consumarli.

 Torna alla —>[maxbutton id=”1″]

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.