Crea sito

Bomboloni con confettura amarene

Bomboloni con confettura amarene

Bomboloni con confettura amarene: se avevate qualche mezza intenzione di iniziare la dieta per perdere qualche chilo dopo le feste natalizie lasciate perdere! 😛 …. la maggior parte delle persone, me compresa, crede di rimettersi in forma dopo l’epifania, iniziando un più o meno rigido programma di controllo delle calorie, che nel 99,99% dei casi non è in grado di seguire!

bomboloni con confettura

Facciamocene una ragione, non è colpa nostra, il carnevale è alle porte e non possiamo proprio ora rinunciare a tutti quei deliziosi dolcetti che lo caratterizzano! Non è Carnevale senza le bugie, le frittelle e i dolci fritti in generale!

Ci aspetta la Quaresima, per recuperare!

Per farcire i deliziosi bomboloni di cui vi vado a scrivere la ricetta, ho utilizzato la confettura di amarene brusche  IGP Monteré, dal sapore leggermente acidulo che ricorda le confetture fatte in casa delle mamme e delle nonne.

Proviene da un’antica ricetta risalente al 1662, è ottenuta dai frutti di ciliegio acido, lentamente trasformati, subito dopo la raccolta e senza aggiunta di conservanti nè addensanti, in una confettura extra, con il 170% di frutta (ogni 170 gr di frutta occorrono 100 gr di zucchero).

Ingredienti per 20 – 22 bomboloni alla confettura:

  • 450 gr di farina 0
  • 230 ml di latte parzialmente scremato
  • 65 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di burro
  • un uovo
  • 4-5 gr di lievito di birra liofilizzato oppure 20 gr di lievito di birra in panetto
  • la punta di un cucchiaino di sale

in più…

  • in confettura alle amarene brusche di Modena IGP Monteré
  • abbondante zucchero semolato
  • olio di arachide o di girasole per friggere qb

bomboloni con confettura

Procedimento:

Ho sciolto il lievito in 50 ml di latte tiepido assieme ad un cucchiaino di zucchero, aggiunto 80 gr di farina, mescolato e lasciato riposare per una mezz’oretta.

In una terrina, ho impastato la farina rimanente (370 gr) assieme allo zucchero rimasto (circa 55 gr), aggiunto l’uovo leggermente sbattuto a temperatura ambiente, il sale, il burro sciolto a bagnomaria (o al microonde) e lasciato raffreddare, il panetto precedentemente formato con il lievito, amalgamato bene il tutto fino ad ottenere una palla e fatto riposare fino al raddoppio coprendo il recipiente con un canovaccio (dipende dalla temperatura che avete in casa, io due ore e mezza).

Trascorso il tempo, ho steso la pasta sopra un ripiano leggermente infarinato ad uno spessore di 1 cm circa e con un coppapasta del diametro di 8 cm, ho ottenuto dei dischi che ho poi fatto riposare sempre coprendo con un telo, per una mezz’oretta.

bomboloni con confettura

Ho poi fritto i dischi in abbondante olio bollente, pochi per volta, girandoli un paio di volte e una volta dorati (5-6 minuti) li ho tolte con l’aiuto di una schiumarola e depositati sopra carta-assorbente in modo da far perdere l’eccesso di unto.

Una volta raffreddati, li ho farciti con la confettura usando il sac à poche (o una siringa da pasticcere) e rotolati nello zucchero semolato.

Paola

Pubblicato da Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

10 Risposte a “Bomboloni con confettura amarene”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.