Vellutata di fagioli bianchi di Spagna

Vellutata di fagioli bianchi di Spagna

Vellutata di fagioli bianchi di Spagna: mi sento un pò strana, devo essere sincera, ma da stamattina, avevo voglia di un comfort food, di una zuppa fumante, o di una minestra calda da assaporare con calma per cena, una volta tornata a casa dal lavoro.

vellutata di fagioli bianchi

Siamo già a maggio e le temperature sono ben al di sotto della media stagionale, ancora i maglioni non hanno fatto spazio alle t-shirt, i piumini sono ancora sul letto… ma cosa ci volete fare, il tempo è questo e ci dobbiamo adattare alzando le braccia verso il cielo, aspettando inermi che la temperatura si alzi di qualche grado.

La scelta confortevole è poi caduta su una delicata e allo stesso tempo gustosissima vellutata di fagioli bianchi di Spagna provenienti da agricoltura biologica.

I fagioli bianchi sono così ricchi di fibre, proteine, vitamine, sali minerali che sono da ritenersi un alimento completo.

Hanno proprietà lassative, ovvero aiutano la motilità intestinale per via dell’alta percentuale di fibre che contengono, inoltre vengono spesso utilizzati nelle diete per ridurre l’appetito in quanto aumentano il senso di sazietà.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di fagioli bianchi di Spagna
  • un cipollotto
  • una carota
  • mezza costa di sedano
  • sale qb
  • olio extra-vergine di oliva qb
  • foglie di timo fresco qb

Procedimento:

Ho lasciato in ammollo per una notte intera i fagioli in una terrina con abbondante acqua a temperatura ambiente.

La mattina dopo, li ho tolti dall’acqua e passati in un recipiente capiente, dove prima avevo fatto soffriggere il cipollotto, la carota e il sedano tagliati a pezzettini in quattro cucchiai di olio.

Mescolato qualche istante, aggiunto due litri di acqua, coperto con il coperchio e fatto cuocere a fiamma medio-bassa per circa due ore (o finchè i fagioli non saranno cotti).

(annuncio pubblicitario Amazon)

A cottura ultimata, ho tolto dal fuoco, passato il composto al passa-verdure (oppure usando il mini-pimer ad immersione) in modo da ottenere una crema morbida e vellutata.

Ho riportato sul fuoco, aggiustato di sale e addensato per circa una decina di minuti a fiamma bassa.

Ho servito bollente aggiungendo qualche fogliolina di timo e un filo di olio a piacere.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 462 times!

Print Friendly, PDF & Email
Primi , , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

Precedente Insaporitore alle spezie piccante Successivo Tortine margherita con cuore alla frutta

2 thoughts on “Vellutata di fagioli bianchi di Spagna

Lascia un commento