Torta salata con peperoni, melanzane, pinoli ed olive

Torta salata con peperoni, melanzane, pinoli ed olive

Torta salata con peperoni, melanzane, pinoli e olive: ideale per una cena veloce o un antipasto sfizioso, che accontenterà tutti i palati! Un ripieno saporito e gustoso che potete preparare in anticipo, magari il giorno prima, ricoperto da un guscio croccante di pasta brisée!

Torta salata con peperoni, melanzane, pinoli ed olive

Se vi va, potete sostituire le melanzane con le zucchine e i peperoni verdi con quelli gialli per una torta salata dal gusto più delicato, al posto delle olive nere, qualche acciuga dissalata… irresistibile!


Ingredienti per la pasta brisée:

– 150 gr di farina 0

– 75 gr di burro

– qualche cucchiaio di acqua

– due pizzichi di sale

in più…

– un peperone verde

– mezzo cipollotto

– una melanzana di medie dimensioni

– 6 cucchiai di polpa di pomodoro Mutti

– due cucchiai di pinoli

– due cucchiai di olive verdi

– due cucchiai di olive nere

– due cucchiai di grana grattugiato

– olio extra-vergine di oliva qb

– sale e pepe qb

Procedimento:

Per prima cosa mi sono occupata della pasta brisée setacciando la farina sopra una spianatoia, ricavato un incavo e messo al centro il burro a pezzettini appena tolto dal frigorifero, aggiunto due pizzichi di sale, poca acqua fredda e impastato velocemente con le mani (si può fare anche con l’impastatrice usando il gancio k).

Ho impastato aggiungendo un cucchiaio per volta di acqua, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, formato una palla e messa a riposare in frigorifero.

Nel frattempo, ho lavato e mondato peperone e melanzana, togliendo al primo semini e filamenti bianchi in quanto risulterebbero indigesti.

Ho mondato la cipolla e l’ho fatta soffriggere per una decina di minuti, a pezzettini, in una padella anti-aderente con un filo di olio.

nb. a chi non piace la cipolla, può farla rosolare tagliata a metà nell’olio e poi toglierla e procedere con la ricetta.

Ho aggiunto le verdure precedentemente tagliate a pezzetti, due pizzichi di sale, poco pepe, fatto rosolare per una decina di minuti, mescolando spesso, a fuoco basso, aggiunto la polpa di pomodoro e fatto evaporare completamente l’acqua di vegetazione.

Ho ripreso il panetto di pasta brisée e steso con il mattarello leggermente infarinato (o fra due fogli di carta-forno), foderato uno stampo da plumcake a cerniera (potete utilizzarne uno anche rotondo di medie dimensioni, circa 22 cm di diametro va benissimo), bucherellato quattro-cinque volte il fondo con i rebbi di una forchetta, distribuito sopra le verdure a temperatura ambiente, grana grattugiato, olive e pinoli, un filo di olio, poco pepe e infornato a 180° per circa 35 minuti (quando inizia a dorare è cotto).

Torta salata con peperoni, melanzane, pinoli ed olive

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 1609 times!

Print Friendly, PDF & Email
Antipasti & stuzzicherie / , , , , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

6 thoughts on “Torta salata con peperoni, melanzane, pinoli ed olive

  1. No vabbè….io adoro i dolci sia farli che mangiarli ma anche i muri sanno che quando si tratta di pizze, sfoglia, briseè e quindi torte salate e quiche….non c’è dolcetto che tenga e non mi tengo nemmeno io…mi ci butto sopra a pesce sul salato 😀

Lascia un commento