Pizza primavera con peperoni, olive e anacardi – metodo Bonci

Pizza primavera con peperoni, olive e anacardi – metodo Bonci

Pizza primavera con peperoni, olive e anacardi: una pizza dai colori e dai sapori vivaci che mette allegria proprio come il sole di primavera!

pizza primavera

E’ arrivato il tanto atteso fornetto per pizze Diavola a casa nostra! con grande emozione ci siamo messi subito all’opera per testare questo meraviglioso elettrodomestico super-compatto che cuoce su pietra refrattaria in maniera express proprio come nelle pizzerie!

pizza primavera

Non lasciatevi ingannare dalla forma, il forno Pizza Diavola di Spice cuoce perfettamente qualsiasi pietanza, dalle torte salate alla carne, dalle bruschette alle crostate, dai toast alle castagne!

Per evitare che si sporchi basterà cuocere sopra delle semplicissime vaschette per alimenti di alluminio!

Ingredienti per 6 pizze rotonde:

  • 700 gr di farina tipo 0
  • 300 gr di farina rimacinata di grano duro
  • 800 ml di acqua
  • 7 gr di lievito di birra secco
  • 20 gr di olio extra-vergine di oliva
  • 15 gr di sale

per il condimento…

  • 200 gr di passata di pomodoro La Fiammante
  • peperoni gialli e rossi alla piastra a piacere
  • 6 cucchiai di olive verdi
  • qualche ciuffo di prezzemolo
  • olio extra-vergine di oliva qb
  • anacardi qb

Procedimento:

Ho mescolato la farina assieme al lievito, aggiunto acqua poco per volta e solo una volta ben amalgamato, olio e sale.

RIPOSO

Ho fatto riposare a temperatura ambiente, l’impasto per circa 15-20 minuti, coprendo il recipiente con un canovaccio.

PIEGHE E LIEVITAZIONE (maturazione in frigorifero)

Ho allargato l’impasto sulla spianatoia infarinata, formando una specie di rettangolo preso i due lembi e ripiegato su se stesso a libro.

Pane integrale alla birra rossa pieghe

Girato di 90° e ripetuto l’operazione per tre volte, attendendo quindici minuti tra un’operazione e l’altra.

Ho riposto nel piano più basso del frigorifero l’impasto in una ciotola, coprendo con una pellicola, per almeno 18 ore.

STESURA E COTTURA

Ho diviso l’impasto in palline e steso sopra la spianatoia infarinata con le mani leggermente unte di olio.

Ho cotto le pizze nel forno pizza Diavola di Spice, dopo aver distribuito sopra qualche cucchiaiata di passata di  per circa 8 minuti alla massima temperatura, sfornato e farcito con peperoni che avevo leggermente scottato precedentemente sulla piastra, olive verdi denocciolate sgocciolate, anacardi affettati, prezzemolo tritato finemente e olio extra-vergine di oliva.

Ho servito la pizza primavera ancora fumante!

Il fornetto SPICE – FORNO PIZZA DIAVOLA 400 GRADI 1200 W lo potete trovare qui —-> WWW.SOTTOSCONTO.IT

Made in Italy – GARANZIA ITALIA 2 ANNI

Pizze come in pizzeria in pochi minuti

1200 W Resistenza superiore circolare – temperatura superiore a 400 gradi

Calotta in acciaio Inox – RESISTENZA CIRCOLARE

Pietra refrattaria come in pizzeria

nb. per questa ricetta mi sono ispirata alla Pizza con peperoni, pinoli e rucola del maestro Bonci, apportando qualche piccola modifica.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 2087 times!

Print Friendly, PDF & Email
Pane & lievitati / , , , , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

7 thoughts on “Pizza primavera con peperoni, olive e anacardi – metodo Bonci

  1. Che pizza magnifica!! Userò questi ingredienti la prossima volta che le farò.
    Ho sentito molto parlare del metodo Bonci, consiste nelle piegatura che hai fatto e nella lievitazione? Mi incuriosiscono molto questi fornetti, ma a casa dei miei ho il forno a legna e per ora non l’ho acquistato per questo motivo! Me la faccio su quello a legna ancora. Tu come ti sei trovata?
    Scusa la lunghezza del commento, ma la pizza è il mio cibo preferito!!!
    Il mio motto potrebbe essere: potrei vivere di sola pizza!!!!!
    A presto, un abbraccio.

    • PaolaPaola il said:

      Ciao Marta! la pizza è anche uno dei nostri piatti preferiti, se non proprio il preferito in assoluto! col fornetto ci siamo trovati bene, soprattutto nelle giornate in cui si ha fretta o poco tempo a disposizione (pensa al tempo di accensione delle braci nel camino, oppure l’attesa che nel forno di casa con la pietra refrattaria, si scaldi per bene… ecc).
      Il metodo Bonci è conosciuto per i suoi impasti leggeri ottenuti dalle diverse pieghe fra una lievitazione e l’altra, e la lunga lievitazione o maturazione (in questo caso in frigorifero tutta la notte) che consente l’utilizzo di pochissimo lievito! 😉

  2. Ho sentito parlare di questa cottura fatta con questo fornetto e ne sono incuriosita! Poi a vedere le foto…. bè mi convinco ancora di più 🙂 E che pizza sia!!!!!!!!

Lascia un commento