Madeleines salate con olive e Pennanera

Madeleines salate con olive e Pennanera

Madeleines salate con olive e Pennanera: perfetti come antipasto, vi soddisferanno pienamente e con leggerezza, pronti per proseguire il pasto senza essere già sazi; accompagnati ad un buon bicchiere di vino sono ideali per un aperitivo informale con gli amici.

madeleines salate con olive

Possono essere congelati e nel momento in cui ne avrete bisogno, basterà passarli in frigorifero per qualche ora (o per tutta la notte) e poi a temperatura ambiente per un decongelamento lento.

Pensate alle infinite combinazioni di sapori che potete creare per stupire i vostri ospiti! Olive, capperi, peperoni sott’olio, tonno, prosciutto… via libera alla fantasia! Una ricetta che ad esempio ha riscosso uno strepitoso successo è —> QUESTA, con tonno e cipolline borretane.

Per queste saporite madeleines ho scelto di utilizzare, come ingrediente caratterizzante, il formaggio pennanera, dal sapore robusto, ma allo stesso tempo amabile, perfetto per realizzare stuzzichini o gustosi secondi piatti.

Tutti i prodotti Lattebusche, compreso il Pennanera, potete acquistarlI comodamente da casa nel negozio on-line —> QUI

Ingredienti per circa 40-45 madeleins:

  • 200 gr di farina 0
  • 100 ml di latte parzialmente scremato
  • 3 uova
  • 40 gr di burro
  • 15-16 gr di lievito in polvere istantaneo
  • 100 gr di Pennanera Lattebusche
  • 80 gr di olive farcite ai peperoni
  • sale e pepe qb
  • un cucchiaino di semi di lino

Procedimento:

Ho sbattuto le uova con il burro precedentemente sciolto al microonde e lasciato a temperatura ambiente qualche istante, il latte, successivamente in questa sequenza: qualche pizzico di sale, qualche macinata di pepe a piacere, la farina assieme al lievito setacciati, il formaggio grattugiato ai fori larghi della grattugia (o a pezzettini), infine le olive tagliate a pezzetti.

madeleines salate con olive

Ho mescolato bene, in modo di ottenere un composto omogeneo e non troppo sodo (nel caso, aggiungete qualche cucchiaio di latte in più) e riempito aiutandomi con due cucchiaini, lo stampo per madaleines, leggermente imburrato.

nb. non riempite completamente gli stampini, a 2/3 è più che sufficiente perchè poi in forno si gonfieranno.

Ho distribuito un pò di semi di lino sulla superficie e infornato per circa 30 minuti a 180° (forno già caldo).

nb. controllate che non diventino troppo dorati, nel caso, copriteli verso fine cottura, con un foglio di carta alluminio, appoggiato delicatamente sopra.

Una volta cotti, ho aspettato qualche minuto e poi li ho fatti raffreddare sopra una gratella.

madeleines salate con olive

Serviteli tiepidi o a temperatura ambiente, accompagnateli a vini bianchi fruttati o a vini rossi giovani.

madaleines salate con olive

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 1172 times!

Print Friendly, PDF & Email
Antipasti & stuzzicherie / , , , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

8 thoughts on “Madeleines salate con olive e Pennanera

Lascia un commento