Insalata fredda di orzo con tonno, carciofi e pomodorini

Insalata fredda di orzo con tonno, carciofi e pomodorini

Insalata fredda di orzo con tonno, carciofi e pomodorini: negli ultimi anni si stanno riscoprendo i genuini sapori della tradizione contadina, un pò per cercare di attenersi ad una sana e corretta alimentazione e allontanarsi, almeno per dei brevi periodi, da quegli alimenti attraenti e già pronti con cui ci nutriamo quando siamo di fretta, un pò credo, per pura moda, vedi: quinoa, bulgur alla ribalta in tutte le trasmissioni televisive e riviste che trattano di alimentazione.

insalata fredda di orzo

Pensate a quanti ottimi e veloci piatti, oltre che naturalmente sani, potete preparare con l’orzo; lo potete bollire il giorno prima, anche raddoppiando le dosi, in modo da averlo pronto da condire i giorni successivi.

È un cereale oltretutto un pò meno calorico della pasta, ma principalmente, ha una buona resa: durante la cottura assorbe una buona quantità di acqua, aumenta notevolmente di volume e ha un notevole indice di sazietà.

Le fibre contenute in questo cereale, hanno effetti positivi sulle malattie metaboliche, come il diabete e l’ipercolesterolemia. Perfetto anche per chi soffre di stitichezza, diverticoli e malattia emorroidali, un vero toccasana.

Per questa preparazione, ho pensato di cuocere l’orzo con il nuovissimo cuoci-riso e cereali per microonde della Snips, linea Healty Cooking.

insalata di orzo

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di orzo perlato biologico Vignola (perfetto anche il farro)
  • 120 gr di tonno sott’olio sgocciolato
  • 60 gr di carciofini sott’olio sgocciolati
  • 100 gr di pomodori datterini o ciliegini
  • 4 cucchiai di olio extra-vergine di oliva
  • buccia di limone naturale grattugiata qb
  • sale e pepe qb

Procedimento:

Ho sciacquato sotto l’acqua corrente l’orzo e l’ho poi cotto nel contenitore rosso che vedete nella foto sopra, aggiungendo 550 ml di acqua, ovvero poco più del doppio del suo peso, (cottura circa 18-20 minuti da quando entra nel microonde).

Appena pronto, ho aggiunto l’olio e lasciato raffreddare mescolando bene con il cucchiaione che trovate nella confezione, per staccare bene i grani e farlo raffreddare più velocemente.

(in alternativa, bollite l’orzo perlato in acqua bollente, seguendo le istruzioni dietro la confezione, poi scolatelo e passatelo velocemente sotto l’acqua corrente come si fa per il riso quando si fanno le insalate di riso e proseguite come spiegato qui sotto)

insalata di orzo

Una volta raggiunta la temperatura ambiente, ho aggiunto il tonno sgocciolato, a pezzetti, i pomodorini tagliati in quattro parti, i carciofini a tocchetti, una grattugiata di buccia di limone (attenzione a non grattugiare la parte bianca che risulterebbe amara) e una macinata di pepe fresco (non necessaria).

(fate i vostri acquisti su Amazon, potete anche trovare i cereali Vignola, farro, orzo ecc. cliccando sul banner qui sotto)

Ho mescolato bene e lasciato nella terrina fino al momento dell’impiattamento.

L’insalata fredda di orzo si conserva perfettamente per un paio di giorni all’interno di un contenitore ermetico, in frigorifero.

nb. l’orzo condito solo con olio, si mantiene anche per tre giorni come appena cotto.

(su Amazon potete trovare il cuoci-riso e cereali Snips, cliccate sul banner qui sotto per info sui costi)

Altre idee…

(clicca sulle foto per la ricetta)

riso arlecchino

Riso arlecchino con verdure croccanti

pasta fredda con melone

Pasta fredda con melone, prosciutto e peperoni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 530 times!

Print Friendly
Primi / , , , , , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

8 thoughts on “Insalata fredda di orzo con tonno, carciofi e pomodorini

  1. Trovo questo piatto super gustoso e pensa che mia mamma ci ha regalato proprio da poco, tutto il set per microonde, anche il cuoci riso uguale al tuo. Anche le vaporiere, il mug per scaldare il latte ed il recipiente per fare le omelette e frittate. trovo questi accessori davvero utili! Ora non mi resta che fare la tua ricetta 😉

Lascia un commento