Gnocchi di patate e zucca con erbe aromatiche

Gnocchi di patate e zucca con pecorino ed erbe aromatiche

Gnocchi di patate e zucca con pecorino ed erbe aromatiche: come ottenere con pochi e semplici ingredienti un primo piatto gustoso e saporito che mette appetito al solo vederlo!

gnocchi di patate e zucca

Come già sapete, adoro la zucca!; il risotto è fra i piatti che preferisco, ma ci condisco anche la pasta,  la mangio cotta al forno o bollita come contorno, farcisco panini e piadine, la metto nei dolci e nel pane, insomma, è la protagonista dell’autunno, del mio autunno!

Tra le zucche, le mie preferite sono la “chioggiotta”, ovvero quella dalla buccia rugosa, irregolare e quella tipica della provincia di Ferrara, e la “violina”, dalla forma allungata, dalla polpa di colore arancione intenso, molto compatta, soda e dolcissima!

Per questi gnocchi, ho scelto la seconda che proviene direttamente dall’orto del mio babbo!

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 500 gr di patate
  • 500 gr di zucca già mondata
  • 250 gr di farina 0 o 00 (in più, qualche manciata di  farina rimacinata di grano duro per infarinarli)
  • un uovo
  • sale qb

in più…

  • 150 gr di pecorino toscano
  • olio extra-vergine di oliva qb
  • uno spicchio di aglio
  • timo, maggiorana, salvia in abbondanza

Procedimento:

Dopo aver lavato per bene le patate, le ho bollite in una casseruola ricoperte di acqua.

nb. si parte da acqua fredda, si fa raggiungere il bollore, poi si porta a cottura a fuoco dolce, per evitare che la buccia di possa rompere, facendo impregnare le patate di acqua.

Una volta cotte, le ho passate in un cola-pasta e sbucciate appena possibile (facendo attenzione naturalmente a non scottarsi) poichè gli gnocchi vengono meglio se si lavora la patata ancora calda.

Le ho schiacciate utilizzando uno schiaccia-patate (in alternativa usate una forchetta, non un passa-verdure che renderebbe gli gnocchi collosi).

Ho unito la zucca precedentemente bollita e passata al passa-verdure ancora tiepida, la farina, un uovo a temperatura ambiente, qualche pizzico di sale e lavorato velocemente l’impasto fino ad ottenere una massa elastica che non si sfalda nè appiccica alle mani (dovete resistere dalla tentazione di aggiungere farina poichè gli gnocchi perderebbero di qualità, al massimo infarinatevi ogni tanto le mani).

Ho formato i classici “salamini” con i palmi delle mani e tagliato tanti cilindri (scegliete voi la misura che preferite).

nb. per gli gnocchi rigati, schiacciateli leggermente con il pollice sul retro di una grattugia oppure sopra i rebbi di una forchetta.

A mano a mano che gli gnocchi sono pronti, li ho depositati sopra un canovaccio cosparso di poca farina rimacinata di grano duro in attesa di cuocerli.

A parte, in un padellino ho scaldato 7-8 cucchiai di olio e fatto imbiondire l’aglio appena schiacciato, l’ho poi tolto, spento il fuoco e unito le erbe aromatiche sminuzzate.

Ho cotto gli gnocchi in abbondante acqua salata, facendoli delicatamente scivolare direttamente dal canovaccio nella pentola. Appena giunti a galla, li ho tolti con una schiumarola, trasferiti nella padella del condimento, unito abbondante pecorino grattugiato e mescolato con un cucchiaio di legno.

Ho servito gli gnocchi di patate e zucca bollenti, in cocottine di terracotta mono-porzione.

Altre ricette con la zucca cliccando —-> QUI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 3797 times!

Print Friendly
Primi, Raccolta ricette con la zucca / , , , ,
Paola

Informazioni su Paola

La passione per la cucina l'ha contagiata sin da piccola quando il nonno, per farla addormentare, al posto delle favole le leggeva le ricette. Da grande alternava alle ricette dello studio medico presso cui lavora quelle delle pietanze da lei preparate, ricche di sapori, aromi e soprattutto fantasia. Ha coinvolto il compagno Arkifood in un corso di cucina e lui, a sua volta, l'ha coinvolta alla scoperta di nuovi piaceri da condividere a tavola. Ama soprattutto dedicarsi ai dolci e da poco tempo, all'arte bianca della panificazione a cui abbina una attenta ricerca per l'utilizzo di materie prime di qualità.

11 thoughts on “Gnocchi di patate e zucca con erbe aromatiche

Lascia un commento