Friggitelli ripieni con ricotta, acciughe e capperi

Friggitelli ripieni con ricotta

L’ idea dei friggitelli ripieni mi è venuta sfogliando la rivista Subito pronto, mi ha colpito la foto di presentazione e ho pensato di proporli a tavola a modo mio, cambiando qualche ingrediente e rendendoli più leggeri.

Devo essere sincera, i friggitelli non li avevo mai cucinati (qui in Veneto non sono molto conosciuti) utilizzo i peperoni classici… quelli carnosi dalla forma quadrata, dal sapore dolce non piccante, gialli, rossi e verdi, alla griglia sono speciali e ripieni di carne sono veramente ottimi!

Come dicevo, mi ha incuriosito questa ricetta così colorata, estiva e leggera e ho pensato di proporla alla mia maniera, ricotta al posto del caprino, senape al posto della maionese.

Ingredienti:

– 400 gr di friggitelli dolci
– 150 gr di ricotta fresca
– 20 gr di acciughe
– 3 cucchiai di capperi
– un cucchiaio di senape leggera
– un bicchiere di aceto
– olio extra vergine qb
– sale qb
– pepe verde qb
– prezzemolo qb
– carota a julienne qb (per la decorazione)

Procedimento:

Per prima cosa ho lavato i friggitelli, tagliati a metà dalla parte lunga con un coltello affilato, privati dei semini e dei filamenti interni bianchi, e bolliti dieci minuti in una pentola di acqua leggermente salata con due cucchiai di aceto.

Una volta trascorso il tempo, li ho scolati con un colapasta, passati sotto l’ acqua fredda, stesi su un canovaccio con le cavità verso il basso e lasciati riposare.

Nel frattempo ho preparato la farcitura con l’ aiuto di un mixer, frullando insieme: ricotta, acciughe, capperi, due-tre ciuffetti di prezzemolo, due pizzichi di sale, due cucchiai di olio extravergine, un cucchiaio di senape e una macinata di pepe verde.

Friggitelli ripieni con ricotta, acciughe e capperi collage

Con questo composto ho riempito i friggitelli, decorato con delle carote tagliate a julienne e terminato con un’ altra macinata di pepe verde.

Varianti…

– in alternativa alla ricotta si può usare philadelphia, caprino, robiola o un altro formaggio spalmabile
– i friggitelli ripieni si possono cuocere in forno 25 minuti circa a 190°, usando gli stessi ingredienti, aggiungendo un uovo intero e qualche cucchiaiata di pan grattato
– invece di lessare i peperoni potete cuocerli qualche minuto in una padella anti-aderente, sempre tagliati a metà, con un paio di cucchiai di olio extravergine girandoli 3-4 volte con l’ aiuto di due forchette

La ricetta vi è piaciuta? vi va di diventare miei followers?!
Questa è la mia pagina: Il piacere dei sensi …vi aspetto!


Altre idee…

Mini-quiches di verdure speziate con pasta sfoglia light

Cannoncini salati con crema al philadelphia e olive

Cestini di pasta fillo con crema di ricotta, menta e olive nere

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 4010 times!

Print Friendly, PDF & Email

6 thoughts on “Friggitelli ripieni con ricotta, acciughe e capperi

  1. Tesoro mio i friggitelli da quando li ho provati non li ho più lasciati e presto metterò la ricetta sul blog 😀 di quelli ripieni con il tonno! Ma questa tua versione è l’ozpione che cercavo, l’alternativa buonissima! Da fare 😀

Lascia un commento