Chiacchere bicolori

Chiacchere bicolori

Prima che finisca il Carnevale ho pensato di cimentarmi in una ricetta che non avevo mai sperimentato prima: le chiacchere bicolori!

Qui nella mia zona, le chiacchere le chiamano crostoli, mia nonna mi raccontava che quando era piccola, si facevano con la pasta delle tagliatelle, senza burro e senza zucchero nell’impasto dunque, ed erano buonissime ugualmente!

Il giorno che si facevano le tagliatelle, se ne lasciava da parte qualcuna da friggere, così, semplice a mucchietti e poi tanto zucchero sopra! erano croccanti e buonissime!

Ma veniamo alla mia versione delle chiacchere bicolori!

Devo essere sincera, l’idea me l’ha data il mio compagno: è da quando è iniziato il Carnevale che mi consigliava questa ricetta!!!

Ed eccole qua; esaudito il suo desiderio! 🙂


Ingredienti:

– 500 gr di farina 00 (più quella che servirà per tirarle a macchina)

– 5 uova intere

– 140 gr di zucchero

– 75 gr di burro

– 2 bustine di Oracioc S.Martino

– un limone non trattato

– un bicchierino di rhum

– un cucchiaino di lievito in polvere per dolci

– un pizzico di sale

– olio per friggere (io uso quello di arachide)

– zucchero a velo qb

Procedimento:

Ho versato la farina a fontana sulla spianatoia, ho unito uova, burroprecedentemente sciolto al microonde, zucchero, sale, rhum, scorza grattugiata del limone e lievito ben setacciato.

Ho lavorato la pasta per bene e a lungo, fino ad ottenere un composto omogeneo, che ho diviso in due parti (una un pò più piccola).

A quest’ultima ho aggiunto le bustine di Oracioc (in alternativa quattro cucchiai di cacao amaro in polvere), uniformato il colore e messe entrambe a riposare una mezz’oretta.

Ho ripreso i panetti, e li ho fatti a pezzi di circa 50 gr che ho poi steso, inizialmente con il mattarello leggermente infarinato, poi tagliati a strisce e assottigliati con la macchina per tirare la pasta.

Quando la sfoglia inizia a farsi sottile, ho sovrapposto una strisciolina di impasto al cacao a quella normale e le stese assieme, in modo che diventassero un tutt’uno.

Con una rotellina dentellata ho tagliato le strisce a rettangoli (non occorre che siano perfetti) e ho fatto due taglietti centrali.

Chiacchere bicolori

Ho fritto in abbondante olio bollente.

Una volta cotti, li tolti con la schiumarola li ho passati sopra dei fogli di carta assorbente in modo da togliere l’eccesso di olio (comunque non assorbono per niente l’olio) e polverizzati di abbondante zucchero a velo.

nb. C’è chi non usa mettere il lievito nelle chiacchere, io ne metto un poco, perchè amo quelle bollicine che fa formare in abbondanza sulla superficie!

Chiacchere bicolori

Altre idee di Carnevale

(clicca sulla foto per la ricetta)

mezzelune dolci di carnevale
Mezzelune dolci di carnevale
crostoli
Crostoli di Carnevale
Frittelle con crema pasticcera alla grappa
Frittelle con crema pasticcera alla grappa

torna alla —>Home page

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

This post has already been read 2242 times!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Gnocchi alla romana saporiti Successivo Schiacciatine di segale con semi di girasole

12 thoughts on “Chiacchere bicolori

  1. Ehi, tesoro? Vuoi farmi svenire e scivolare sotto la mia scrivania piena di scartoffie e senza nemmeno una chiacchierina :-D? Troppo carine bicolori!! Io quest’anno ne ho dovuto fare a meno, purtroppo, ma sono i dolci del Carnevale che preferisco perché di base sono semplici ma se si vuole esagerare si possono sempre accompagnare con una crema ;-). Bravissima, Paoletta!!! E bravo il tuo consigliere :-)!!! Un bacione <3

    • Paolailnuovopiaceredeisensi il said:

      Ahahahahah Ros mi fai sempre morire dal ridere!!! una chiaccherina, ma anche due te le meriti ehhhh! 😀
      Un abbraccio a presto!

  2. al solito la tua originalità colpisce nel segno… queste chiacchiere con la parte in cacao sono davvero oltre che molto belle di sicuro un piacere per i sensi!!! 😉

    • Paolailnuovopiaceredeisensi il said:

      Grazie Luna che carina! ho voluto accontentare il mio compagno che spesso ha delle ottime idee in cucina e siamo rimasti tutti soddisfatti! 😀

Lascia un commento